Fate controllare le vostre richieste di rimborso!

1 contatto

2 Valutazione gratuita

3 Tutela e applicazione dei vostri diritti

CLLB Rechtsanwälte

Avvocato / Consulenza legale sul salario minimo in Germania

Sprache Englisch In English
Langue Français En français
Język polski w języku polskim
Idioma Español En español
Sprache Deutsch In Deutsch

In questa pagina vi informiamo sul salario minimo introdotto in Germania nel 2015 con la legge sul salario minimo (MiLoG). Saremo lieti di consigliarvi sulla vostra situazione individuale in una conversazione personale.

Il più importante in breve
  • Ogni dipendente in Germania ha diritto al salario minimo attuale di 8,84 euro all’ora (9,19 euro all’ora a partire dal 01.01.2019).
  • Le aziende sono legalmente obbligate a pagare i propri dipendenti in Germania in base al salario minimo – anche se l’azienda ha sede all’estero.
  • Anche i dipendenti che in passato non hanno ricevuto un salario minimo possono citare in giudizio retroattivamente.

Il salario minimo in Germania

Già nel 2015 è stata introdotta in Germania la legge sul salario minimo (MiLoG), che prescrive un salario minimo obbligatorio di 8,50 euro all’ora ed è stata aumentata a 8,84 euro all’ora nel 2017.

Il 31.10.2018 il Consiglio federale ha deciso di aumentare il salario minimo a 9,19 euro all’ora a partire dal 01.01.2019.

Chi ha diritto al salario minimo?

In linea di principio, ogni dipendente ha diritto al salario minimo, indipendentemente dalle dimensioni dell’azienda. Anche se l’azienda ha sede all’estero – se si lavora in Germania, dal 2017 si ha diritto al salario minimo di 8,84 € all’ora (da gennaio 2019: 9,19 €). Ciò vale anche per i dipendenti che sono impiegati solo per un breve periodo di tempo in Germania.

Nonostante questa affermazione, migliaia di dipendenti non ricevono il salario minimo. Come riportato da Zeit-online al 31.10.2018, 800.000 persone in Germania hanno guadagnato meno del salario minimo nel 2017, anche se in pratica non hanno rispettato la legge sul salario minimo.

Saremo lieti di valutare la vostra situazione individuale.

E chi è escluso dal salario minimo?

Non tutti i dipendenti hanno diritto al salario minimo. Sono escluse dal salario minimo le seguenti categorie professionali:

  • Giovani sotto i 18 anni (senza formazione professionale)
  • allievo
  • tirocinanti
  • i disoccupati di lunga durata
  • dipendenti freelance
  • dipendenti onorari
  • collaboratore a domicilio

In quali gruppi professionali il salario minimo viene spesso non corrisposto?

L’introduzione del salario minimo obbligatorio ha avuto un effetto positivo su molte categorie professionali. Eppure: sebbene le aziende siano obbligate a pagare il salario minimo, molti dipendenti non lo ricevono ancora. Le seguenti categorie professionali sono spesso lasciate fuori al freddo:

Salario minimo per lavoratori agricoli e forestali

Lavoratori agricoli e forestali

Salario minimo per consegnatori postali e di pacchi

Consegnatori postali e di pacchi

Salario minimo per consegnatario di giornali

consegnatario di giornali

Il mio datore di lavoro può pagarmi meno del salario minimo?

No, il tuo datore di lavoro è legalmente obbligato a pagarti il salario minimo di 8,84 € all’ora dal 2017 o 9,19 € all’ora da gennaio 2019. Il mancato rispetto di questa legge può comportare multe elevate per il datore di lavoro.

Cosa posso fare se il mio datore di lavoro non mi paga il salario minimo?

Se non ricevete il salario minimo legale dal vostro datore di lavoro, è meglio cercare prima un colloquio con il vostro capo. Fategli sapere che è legalmente obbligato a pagare il salario minimo.

Wenig Münzen im Geldbeutel

Se questo non migliora la situazione, è possibile citare in giudizio il salario minimo. La differenza tra il salario effettivamente pagato e il salario minimo può essere rivendicata – anche retroattivamente per un massimo di tre anni. A causa del termine di prescrizione legale di tre anni, a partire dalla fine dell’anno in cui il credito è sorto, i crediti salariali possono, ad esempio, essere rivendicati in tribunale fino al 31.12.2018 a partire dal 2015. I nostri avvocati saranno lieti di consigliarvi sulle vostre possibilità di successo in una conversazione telefonica personale e non vincolante.

Volete un consiglio legale sul salario minimo?

Ulteriori domande

Molti dipendenti sono ancora incerti sul salario minimo. Di seguito troverete ulteriori risposte alle domande più frequenti.

Il mio diritto al salario minimo scade?

VIl vostro diritto al salario in ritardo non si estingue prima che siano trascorsi tre anni dalla fine dell’anno in cui è sorto il diritto al salario.

La disposizione di legge prevede che il diritto al salario minimo è protetto da eventuali periodi di esclusione previsti dal contratto di lavoro o da eventuali deroghe.

Quali prestazioni del datore di lavoro sono effettive per il salario minimo salariale?

In linea di principio, i premi pagati in contanti sono inclusi nel salario minimo e sono quindi efficaci come salario minimo, a meno che non siano pagati indipendentemente dal lavoro effettivamente svolto o abbiano una base giuridica. Di norma, le prestazioni in natura fornite dal datore di lavoro non costituiscono un salario minimo effettivo.

Il salario minimo retributivo differito è efficace?

Se il datore di lavoro versa una parte del salario per un’indennità differita (ad es. il versamento in un contratto pensionistico aziendale), tale versamento si aggiunge al salario minimo ed è quindi efficace come salario minimo.

Il salario minimo è dovuto anche in caso di malattia?

Già nel maggio 2015 il Tribunale federale del lavoro ha deciso, in relazione a un „salario minimo del settore“, che il salario minimo del settore deve essere pagato anche per il periodo della malattia.

Saremo lieti di consigliarvi sul vostro caso. – Assicuratevi subito una consulenza iniziale non vincolante!

Nominativo *

Indirizzo e-mail *

Numero di telefono

Messaggio *

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.
Letzte Aktualisierung: 8. Januar 2019

Il vostro interlocutore

István Cocron è specializzato nella consulenza alle start-up e alle imprese, nel diritto societario e degli investimenti e nella rappresentanza degli assicurati. Ha una vasta esperienza forense e ha già gestito diverse importanti cause legali per investitori e consumatori in tutta la Germania. L'avvocato Cocron si occupa da diversi anni anche degli ultimi sviluppi nel campo dell'IT, in particolare dei temi blockchain e cryptocurrencies. Ha una pluriennale esperienza nel campo dell'enforcement nazionale ed internazionale, è membro di numerosi comitati di creditori e associazioni nazionali ed internazionali di avvocati. L'avvocato Cocron è socio fondatore dello studio legale CLLB Rechtsanwälte.
Comunicare con lui il modo in cui ti senti meglio per te:
+49 30 / 288 789 620

 

Current articles

Il nuovo salario minimo a partire dal 2019: quale sarà l’impatto sui lavoratori?

01.11.2018 | Themen:
Istvan Cocron 01.11.2018 27. November 2018

Il salario minimo legale dal 01.01.01.2019 è di € 9,19 all’ora. Quali sono le conseguenze per i lavoratori? Già nel 2015 è stato introdotto in Germania un salario minimo obbligatorio di 8,50 euro l’ora, che nel 2017 è stato portato a 8,84 euro l’ora. Il 31.10.2018 il Consiglio federale ha approvato un’ordinanza del Ministro federale […]

weiterlesen

Quando i premi del datore di lavoro vengono detratti dal salario minimo?

25.10.2018 | Themen:
Istvan Cocron 25.10.2018 27. November 2018

Molti dipendenti si chiedono se i premi pagati dal datore di lavoro sono „salario minimo effettivo“. Nella sentenza dell’8 novembre 2017, il 5° Senato del Tribunale federale del lavoro (Bundesarbeitsgericht) ha stabilito con il numero 5 AZR 692/16 che almeno alcuni bonus sono efficaci come salario minimo se il datore di lavoro ricompensa anche le […]

weiterlesen

Domande frequenti sul salario minimo salariale

20.10.2018 | Themen:
Istvan Cocron 20.10.2018 27. November 2018

Qui abbiamo riassunto le domande più frequenti sul tema dei salari minimi per voi. 1. Qual è il salario minimo legale? Dal 01.01.01.2017 il salario minimo legale è di € 8,84 all’ora. Dal 01.01.01.2019 il salario minimo legale sarà portato a 9,19 euro all’ora. 2. Chi ha diritto al salario minimo legale? In linea di […]

weiterlesen